Una bicicletta elettrica Futura 2.0 nel Museo del Patrimonio Industriale di Bologna

  1. bicicletta elettrica futura 2.0

Sabato 3 ottobre, alle 17, sarà inaugurata la mostra personale di Michele D’Aniello, lo scultore di origine campana e di adozione bolognese a cui Wayel ha donato una bicicletta elettrica Futura 2.0.
Da sempre ispirata in tutte le sue produzioni all’innovazione tecnologica, frutto ricerca, stile e design italiano e alle sperimentazioni per migliorare il concetto di mobilità urbana sostenibile, Wayel ha naturalmente “sposato” l’arte contemporanea e all’avanguardia di Michele D’Aniello
.

La mostra personale dello scultore Piante con seme sarà allestita nel Museo del Patrimonio Industriale di Bologna dal 3 ottobre 2015 al 31 gennaio 2016 per la quarta edizione di Scultura e Impresa, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Bologna e di Unindustria Bologna.
Il tema della 4a edizione di Scultura e Impresa è “Credere prima che le cose avvengano, le fa accadere!”.
Nella personale si potranno ammirare le nuove opere dello scultore realizzate con materiale di produzione industriale e per la prima volta utilizzati nell’arte contemporanea.
Tra queste, sarà svelata anche la bicicletta elettrica Futura 2.0, modello tecnologico innovativo che ben incarna lo spirito avanguardistico dell’arte di Michele D’Aniello.
Futura 2.0 sarà esposta in maniera permanente nel Museo del Patrimonio Industriale di Bologna.

Informazioni utili

Scultura e Impresa
Inaugurazione sabato, 3 ottobre, ore 17
Museo del Patrimonio Industriale
Via della Beverara, 123 – Bologna

Durata della mostra: 3 ottobre 2015 – 31 gennaio 2016
Orari: Martedì – Sabato dalle 9 alle 13
Sabato e Domenica dalle 15 alle 18

Scarica la cartolina-invito dell’inaugurazione.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone