Vai in treno? In Toscana c’è il bonus se acquisti una bici pieghevole

  1. bonus bici pieghevole

C’è tempo fino al 30 giugno 2016 per accedere agli incentivi stanziati dalla Regione Toscana per favorire la mobilità “verde” e, più precisamente, l’integrazione bici-treno.

I pendolari residenti in Toscana con in tasca un abbonamento annuale in corso o almeno 3 abbonamenti mensili hanno diritto a ricevere un bonus per un valore complessivo di 150 euro se avranno acquistato una bici pieghevole nuova (una volta piegata, non dovrà superare le misure di 80x110x40) con ricevuta fiscale come fattura o scontrino fiscale rilasciati dopo il bando e non oltre il mese di giugno 2016.
Il bonus sarà di 150 euro in forma di voucher per l’acquisto di titoli di viaggio regionali per un importo pari al 75% dell’importo dell’acquisto fino a un massimo di 150 euro.

 

È IL MOMENTO DI ACQUISTARE UNA E-BIT!

Le bici elettriche Wayel E-bit H ed E-bit S aderiscono perfettamente ai requisiti richiesti dal bando della Regione Toscana!
Cosa aspetti, se sei un pendolare, scopri lo stile Pack&Go, la comodità di andare a lavoro in bici, in treno e poi nuovamente in bici, è conveniente, salutare e veloce!

 

Se vuoi provare le nostre E-bit recati nel Wayel Store di Firenze o presso i punti vendita Wayel!
Ti ricordiamo che per presentare la domanda, qui è disponibile il bando, hai tempo fino al 30 giugno 2016.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone