Hai un’azienda? Dalla Provincia di Trento incentivi per l’acquisto di e-bike

  1. incentivi per l’acquisto di e-bike

L’impegno della Provincia di Trento per diffondere la mobilità sostenibile sul territorio è di lungo periodo e ad ampio raggio.
Nel 2017 ha stanziato ben oltre 20 milioni di euro in 5 anni per promuovere azioni rivolte a privati, aziende ed enti locali al fine di incoraggiare il cambiamento degli stili di vita e di modalità abituali di spostamento attraverso interventi concreti e realizzabili in tempi certi.

Il piano della mobilità elettrica della Provincia di Trento prevede diverse agevolazioni, tra cui i contributi per le aziende su progetti che incentivano i percorsi casa-lavoro con le biciclette elettriche.

Illustriamo nel dettaglio tutti i passi e le tempistiche per accedere agli incentivi per l’acquisto di e-bike nell’ambito di progetti aziendali, in particolare a sostegno degli spostamenti casa-lavoro.
Si specifica che l’incentivazione della Provincia di Trento finanzia l’acquisto di almeno una e-bike da assegnare in uso ai propri dipendenti a condizione che i medesimi le utilizzino negli spostamenti casa-lavoro e compartecipino alla spesa, secondo le condizioni previste nella convenzione.

  • CHI PUÒ USUFRUIRE DELL’INCENTIVO?

    Possono beneficiare degli interventi imprese, consorzi di imprese, reti d’impresa con soggettività giuridica, enti e associazioni per le attività di impresa, nonché le associazioni di categoria aderenti a Confederazioni presenti all’interno del C.N.E.L., aventi sede legale o operativa in Provincia di Trento e che abbiano almeno un dipendente e sottoscritto la convenzione.

  • QUALI SONO LE BICI ELETTRICHE INCENTIVATE?

    Per e-bike si intende bicicletta a pedalata assistita conforme al quanto esposto nell’articolo 50 del nuovo Codice della Strada, il quale stabilisce che debba avere velocità massima pari a 25 km/h, potenza nominale del motore massima 250W e contributo alla pedalata da parte dell’utente per utilizzare la bicicletta. Tutte le bici elettriche Wayel sono conformi alla normativa e pertanto è possibile richiedere l’incentivo per l’acquisto.

  • A QUANTO AMMONTA L’INCENTIVO?

    L’incentivo erogato è pari al 50% della spesa con un massimo di 1.000 euro per ogni e-bike e 50.000 euro per ogni impresa. Nella determinazione della spesa ammissibile a contributo si detrae la quota obbligatoria di compartecipazione all’acquisto a carico del dipendente; tale quota può variare tra il 10 e il 30% del costo.

  • COSA DEVO FARE PER OTTENERE L’INCENTIVO?

    È necessario presentare domanda alla Provincia autonoma di Trento – APIAE, entro un anno dalla data d’acquisto e allegare:

    • copia della fattura/e o documento/i di spesa
    • convenzione, debitamente sottoscritta, e corredata delle dichiarazioni dei dipendenti ivi previste
    • progetto di mobilità sostenibile riportante la descrizione delle iniziative previste dall’impresa.

QUANTO DURA L’INIZIATIVA?

Sono ammesse a contributo le spese sostenute a partire dal 16 giugno 2017, per 5 anni, fino a esaurimento fondi.

Solo 100 e-bike Wayel possono essere acquistate con gli incentivi della Provincia di Trento. Non perdere questa opportunità.

COMPILA IL FORM PER CHIEDERE AL NOSTRO MOBILITY CONSULTANT
SUPPORTO SULLE PRATICHE DI RICHIESTA INCENTIVI

nome *

cognome *

azienda*

comune *

CAP *

email *

telefono

Richiesta:

 Dichiaro di aver letto ed accettato l'informativa sulla privacy e autorizzo il trattamento dei miei dati personali.

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone
Posted in: